Ruota il dispositivo per accedere correttamente ai contenuti del sito.

Share
Facebook Twitter

I contributi viaggi studio

La Cassa Rurale Lavis – Valle di Cembra si affianca agli studenti e alle famiglie degli studenti delle scuole superiori e dell'università, favorendo l’apprendimento della lingua straniera attraverso l’abbattimento della spesa sostenuta per i soggiorni di studio linguistico all’estero:

  • euro 80,00 per Clienti/figli di Clienti
  • euro 140,00 per Soci/figli di Soci

 

CONSULTA IL BANDO 2017


Requisiti per la presentazione della domanda:

  • il viaggio/studio deve essere organizzato da un Comune appartenente alla zona di competenza della Cassa Rurale Lavis – Valle di Cembra o da un Istituto Scolastico
 
  • il richiedente o il genitore del richiedente deve essere in possesso della qualità di Socio o Cliente della Cassa Rurale Lavis – Valle di Cembra ed essere titolare di un rapporto operativo presso la Cassa Rurale Lavis – Valle di Cembra
  • al momento dell’effettuazione del viaggio/studio, lo studente deve aver frequentato o frequentare la seguente tipologia di istituto scolastico:
    - Scuola Secondaria Superiore di Secondo Grado
    - Università
  • non possono essere cumulate richieste di contributo per più viaggi studio effettuati nel medesimo anno
  • sono esclusi dal contributo la frequentazione dell’anno scolastico all’estero, i gemellaggi, il progetto Erasmus e tutto ciò che non è riconducibile alla frequentazione di un percorso di studio linguistico di durata massima di due settimane presso una scuola di lingua estera in grado di rilasciare un attestato di frequenza con relativo giudizio finale
     

Documentazione da allegare e da consegnare alla propria filiale di riferimento

  1. documentazione dell'Istituto Scolastico o del Comune relativa allo specifico viaggio studio effettuato
  2. certificato finale di partecipazione rilasciato dalla scuola presso la quale è stato effettuato il corso
  3. ricevuta della spesa sostenuta per l’iscrizione
  4. il presente MODULO DI RICHIESTA compilato in tutte le sue parti

Il riconoscimento economico riportato potrà essere ricalcolato proporzionalmente rispetto al plafond messo a disposizione dalla Cassa Rurale, privilegiando coloro che effettuano la richiesta per la prima volta.